Spettacoli

GLOCAL SOUND

teatrOltre

sabato 07 novembre 2020
21:00

Chiesa della Santissima Annunziata

- Posto unico €8 Ridotto €5

GIOVANE MUSICA D’AUTORE IN CIRCUITO
LYLAI feat. LAURA VASARI + NULARSE + VIOLET ANATOMY

GLOCAL SOUND è la vetrina dedicata ai giovani musicisti e alle loro composizioni originali, senza limiti di genere: dalla musica colta contemporanea al jazz, dalla popolare contemporanea alla musica elettronica e alle loro commistioni. Obiettivo è la creazione di opportunità per la circuitazione della musica delle nuove generazioni come strumento identitario e di aggregazione.

LYLAI feat. LAURA VASARI
Lylai Feat Laura Vasari, un duo marchigiano composto da Alice e Laura, che presenteranno il loro progetto sperimentale: Dharma. “Il Progetto Dharma nasce dall’incontro casuale di due personalità differenti che unite dalla passione per la musica condividono fasi di cambiamento e di crescita decidendo così, di raccontarsi tra suono e voce. Alice produce la musica, Laura è autrice dei testi e cantante. Per realizzare questo primo lavoro, abbiamo dovuto e voluto parlare a lungo, conoscerci e tirare fuori l’energia creativa di ognuna, che ci ha portato finalmente a poter presentare al pubblico la nostra creazione, piena di noi.”

NULARSE
Nularse è il progetto solista del Veneto Alessandro Donin, che si occupa della composizione, registrazione e performance live. Ha l’animo legato al mondo acustico, ma è anche innamorato del calore nostalgico della musica elettronica. “Sospesi” è il suo ultimo disco: un fermo immagine di un oggetto lanciato in aria all’apice della traiettoria. Un limbo in cui la nostalgia gioca con il futuro, in uno stato d’animo che ricorda quei dolci attimi passati sotto alle coperte prima del risveglio.

VIOLET ANATOMY
Una Band indipendente di Roma. Collaborano con altre realtà artistiche e fino ad oggi hanno pubblicato sei brani musicali. Il nucleo è composto da: Adriano Mainolfi, Alessandro Coltorti “Quello che presentiamo è frutto di una ricerca sonora e testuale maturata nel tempo. Ha identificato i nostri pensieri viola rendendoli tangibili ad un ascolto che ha voglia di soffermarsi sulla verità, cruda, ironica, andando consapevolmente dritti al punto, senza mai girare intorno ad un concetto espresso. Se la via più breve tra due punti è una linea retta, noi siamo quella linea.”