ANNUNCIAZIONI

ANNUNCIAZIONI progetti per la scena contemporanea è il titolo della nuova rassegna che la città di Pesaro ospita alla Chiesa dell’Annunziata da novembre a febbraio su iniziativa del Comune e dell’AMAT come proposta organica di esperienze di teatro, danza e musica del presente.

L’inaugurazione è affidata il 24 e 25 novembre a Costellazioni di Nike Payne nell’allestimento di Khora.Teatro. Ispirandosi alle idee della teoria del caos, Costellazioni parla della relazione uomo-donna, esplorando le infinite possibilità degli universi paralleli: la più sottile delle sfumature può cambiare una scena, una vita, il futuro. Uno spettacolo diretto da Silvio Peroni e interpretato da Jacopo Venturiero e Aurora Peres assolutamente divertente, disperatamente triste, completamente travolgente.
Il 3 dicembre è la danza di Manfredi Perego ad attendere il pubblico con il dittico Horizon e Primitiva. Horizon dà corpo a una poesia-vertigine celata, a un lavoro fisico e mentale di totale svuotamento, cercando di vivere la sensazione di un’immagine che inevitabilmente circonda il corpo. Primitiva nasce dal progetto Vita Nova della La Biennale Di Venezia realizzato con l’AMAT, il Comune di Pesaro e MP.ideograms che ha visto lo scorso giugno cinque allieve delle scuole di danza della città di Pesaro tra 10 e 16 anni - Martina Balzano, Melory Bianchi, Valentina Gasparri, Annalisa Pierini e Arianna Rulli - debuttare sul prestigioso palcoscenico veneziano dopo un periodo di prove alla Chiesa dell’Annunziata.
Il 27 gennaio è la volta di un appuntamento musicale con The Faccions in un Concerto per acqua e percussioni, progetto di residenza alla Chiesa dell’Annunziata. Faccions si incontrano da studenti di cinema d’animazione alla Scuola del Libro di Urbino. Suonano insieme da oltre 15 anni e nel tempo hanno sviluppato vari progetti che spaziano dall’art rock al pop sperimentale. Con i loro ultimi lavori si sono avvicinati sempre di più alle arti performative mantenendo il fuoco sul suono e sulla sua dimensione gestuale e spaziale.
Liberamente tratto da I fratelli Karamazov di Fëdor Dostoevskij, Ivan di Serena Sinigaglia con Fausto Russo Alesi conclude dal 21 al 23 febbraio la prima edizione di ANNUNCIAZIONI. “Abbandonarsi alla lettura de I fratelli Karamazov – scrive Serena Sinigaglia nelle note di regia - è un viaggio nel tempo attraverso gli uomini, nell’uomo. Ed ecco spiccare un uomo tra gli uomini, o forse è solo un ragazzo troppo maturo per i suoi anni, il secondo dei figli Karamazov, il più tormentato, il più assolutamente umano: Ivan. L’uomo e l’intera umanità visti dagli occhi di Ivan Karamazov, questo il nostro viaggio”.

Per informazioni e biglietti: Teatro Rossini 0721 387620 – 21, AMAT 071 2072439.

PROGRAMMA

24 & 25 NOVEMBRE 2016
KHORA.Teatro
JACOPO VENTURIERO e AURORA PERES
COSTELLAZIONI
di NIKE PAYNE
regia SILVIO PERONI

3 DICEMBRE 2016
MP. Ideograms - TIR Danza
MANFREDI PEREGO
HORIZON
PRIMITIVA - progetto VITA NOVA/LA BIENNALE DI VENEZIA
con allieve delle Scuole di danza della città

27 GENNAIO 2017
THE FACCIONS
CONCERTO PER ACQUA E PERCUSSIONI
progetto di residenza per la nuova creazione

DAL 21 AL 23 FEBBRAIO 2017
ATIR Teatro Ringhiera – Teatro Donizetti di Bergamo
FAUSTO RUSSO ALESI
IVAN
da I fratelli Karamazov di FËDOR DOSTOEVSKIJ
regia SERENA SINIGAGLIA